Gli alcani

Caratteristiche e reazioni


Gli alcani sono idrocarburi aventi tutti i legami C-C saturi. I loro singoli legami sono poco polarizzati, per questo presentano reattività molto scarsa. Non sono nè nucleofili nè elettrofili e non reagiscono sotto i 100C. La formula generale degli alcani è

CnH2n+2

Tra le reazioni dagli alcani:

1) La combustione. Ad alta T reagiscono con l'O2 per bruciare sviluppando energia (calore)

2 C4H10 + 13 O2 ---> 8 CO2 + 10 H2O

2) Cracking termico. Ad alta T (800-900C) un idrocarburo saturo è convertito in uno insaturo e idrogeno.

3) Alogenazione. Ad alta T:

CH4 + Cl2 ---> CH3Cl + HCl

4) Nitrazione, reazione fra gli alcani e acido nitrico (a 400C):

CH4 + HNO3 ---  CH3NO2 + H2O    (nitrometano e acqua)

Utilizzi principali:

Il metano (CH4) viene utilizzato nella sua forma gassosa a T ambiente principalmente come combustibile civile, per il riscaldamento. Etano, propano e butano (gli alcani a 2, 3 e 4 atomi di C) sono anch'essi utilizzati come combustibili (sono in forma liquida).